FERDI GIARDINI

{"slide_to_show":"1","slide_to_scroll":"1","autoplay":"true","autoplay_speed":"6000","fade":"false","speed":"666","arrows":"true","dots":"false","loop":"true","nav_slide_column":"3","rtl":"false"}
Slider Nav Image

Ferdi Giardini nasce a Torino nel 1956 dove vive e lavora.

Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Torino nel corso di Scenografia.

Inizia ad esporre nel 1986 con una personale presso la galleria Franz Paludetto di Torino. Nel 1987, sempre in questo spazio, partecipa ad una collettiva, Centomila anni, insieme a Salvatore Astore, Ermanno Barovero e Sergio Ragalzi.

Continua la sua attività artistica, con mostre personali e collettive, in spazi pubblici e privati sia in Italia che all’estero.

Nel 1996 partecipa alla quadriennale di Roma e nello stesso anno la Fondazione De Fornari, Torino, acquista la scultura “Scendeva da lei fiotti di miele dorato”.

Nel 1998 partecipa alla 1a Biennale Parchi e Natura di Roma.

Nel 2006 partecipa alla Biennale dei Tori e dei Leoni, Lione-Torino, e la GAM di Torino acquista l’installazione “Esca per draghi”.

Nel 2011 partecipa alla 54° Biennale di Venezia.

Dal 2005 ha la cattedra presso il Politecnico alla Facoltà di Architettura del corso di Laurea in Disegno Industriale – Progetto Grafico Virtuale. Laboratorio Materiali e Modelli II.

Hanno scritto sul suo lavoro: Massimo Melotti, Francesco Poli, Guido Curto, Luca Beatrice, Tiziana Conti, Achille Bonito Oliva, Piero Gilardi, Mirella Bandini, Edoardo Dimauro, Maria Teresa Roberto, Floriana Piquet, Lisa Parola, Claudio Beccaria, Enrico Morteo.

Dal 1996 si occupa di design e collabora con le aziende di illuminazione: Luce Plan, Oluce, Ilti Luce, Slide. Le sue invenzioni sono prodotte e vendute in tutto il mondo.

 

2019

con cosa e con chi ebbe tutto inizio negli anni ’80 – Galleria davidepaludetto | artecontemporanea, Torino

1987

Centomila anni – collettiva di Giardini con Astore, Barovero e Ragalzi – Galleria Franz Paludetto, Via Susa 14, Torino

1986

mostra personale – Galleria Franz Paludetto, Via Susa 14, Torino

Mostre Correlate

GOTICO INDUSTRIALE

© Copyright - Castello di Rivara